Warning: Declaration of New_Walker_Category::start_el(&$output, $category, $depth, $args) should be compatible with Walker_Category::start_el(&$output, $category, $depth = 0, $args = Array, $id = 0) in /home/eufqczyr/public_html/wp-content/themes/tisson/functions/theme-functions.php on line 181
Marcatura CE cancelli obbligatoria: le garanzie per il cliente - Lormet Steel Design srlLormet Steel Design srl

Pin It

Marcatura CE cancelli obbligatoria: le garanzie per il cliente

treviso marcatura cancelli CE

“Chiunque immetta nel mercato, commercializzi, distribuisca o installi apparecchi sprovvisti della marcatura CE e/o della dichiarazione di conformità e/o comunque della prescritta documentazione è soggetto, per ogni violazione, a sanzione amministrativa”.

La normativa in merito alla marcatura CE è chiara e da dieci anni esatti include anche i cancelli.

Ogni anno sono moltissimi gli incidenti che avvengono a causa del mancato rispetto dei criteri di sicurezza dei cancelli, in taluni casi anche gravi! D’altro canto, si parla spesso di cancelli a norma, ma raramente si conosce il significano di questa definizione. Vediamolo qui di seguito.

La marcatura CE per i cancelli in Italia è obbligatoria dal 1° maggio 2005. La norma di riferimento per cancelli industriali, commerciali e da garage è la UNI EN 13241-1, che regola la sezione relativa all’assegnazione del marchio CE, quel simbolo che garantisce la presenza di requisiti minimi di sicurezza. La UNI EN 12453 regolamenta invece la sicurezza in uso di porte motorizzate, mentre la UNI EN 12445 detta le regole per i metodi di prova.

La norma UNI EN 13241-1 stabilisce che per marcare un cancello CE il produttore deve garantire un controllo interno alla produzione, effettuare una serie di test iniziali per verificare la conformità del prodotto e redigere una serie di documenti finali prima di poter apporre la targhetta di conformità CE.

Questa norma regolamenta la produzione di cancelli, barriere, porte industriali, garage e qualsiasi altro elemento che sia installato in un luogo raggiungibile da persone oppure che consenta un accesso sicuro a merci e veicoli in complessi residenziali o industriali.

I cancelli a norma devono quindi essere controllati e rispondere a questi requisiti:

  • tenuta all’acqua
  • rilascio di sostanze pericolose
  • resistenza al carico del vento
  • resistenza termica
  • permeabilità dell’aria
  • apertura sicura
  • definizione della geometria dei componenti vetrati
  • resistenza meccanica e stabilità
  • forza di manovra
  • durabilità della tenuta all’acqua, resistenza termica e permeabilità dell’aria

I cancelli, prima di poter essere definiti a norma e installati, vengono sottoposti a questa serie di test, che di fatto sollevano progettisti, imprese e installatori dalla responsabilità relativa al prodotto.

I cancelli a norma, infatti, vengono dotati di una serie di documenti che garantiscono la sicurezza dell’installatore e dell’utilizzatore:

  • libretto di istruzioni e avvertenze generali
  • registro di manutenzione
  • dichiarazione CE di conformità

Il cliente finale deve dunque assicurarsi di ricevere la documentazione completa.

La sicurezza di cancelli e recinzioni è un fattore imprescindibile, sia per un’abitazione privata che per un immobile industriale o commerciale, perché i rischi legati all’automazione e alla motorizzazione dei cancelli sono molti. Per questo è importante rivolgersi a un’azienda qualificata, come Lormet S.r.l. La marcatura CE non può mai essere autocertificata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Warning: Use of undefined constant ICL_LANGUAGE_CODE - assumed 'ICL_LANGUAGE_CODE' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/eufqczyr/public_html/wp-content/themes/tisson-child/footer.php on line 11